Sakurai: “Creare Smash Bros. Ultimate è stato come compiere l’ultima missione che Iwata mi ha assegnato”

Durante il Tokio Game Show, Super Smash Bros. Ultimate è stato grande protagonista in quanto vincitore di tantissimi premi importanti. Masahiro Sakurai, il creatore e director della serie, è stato premiato in vece di tutto il team ed ha avuto modo di fare un discorso veramente toccante per il pubblico presente e i milioni di fans in giro per il mondo.

Qui di seguito vi riportiamo le sue parole tradotte in italiano:

Sono grato per aver ricevuto un premio così straordinario. Super Smash Bros. Ultimate ha realizzato molte cose fino a oggi. Per esempio, il gioco è diventato il software Nintendo venduto più velocemente di sempre.

E ovviamente, in giro per il mondo e in Giappone, abbiamo ricevuto una grande risposta per i video teaser dei “new challenger”. Oltre a questo, abbiamo incluso così tanti contenuti nel gioco da aver raggiunto un nuovo record mai visto prima per il numero di IP coinvolte e che hanno collaborato. Quindi, in questo momento, stiamo creando nuovi DLC per il gioco.

Oltre a quanto menzionato, voglio condividere con voi come il gioco mi abbia influenzato a livello personale. L’atto di creare Super Smash Bros. per Nintendo Switch, per me, è stato come compiere l’ultima missione per l’ex presidente Nintendo Satoru Iwata. Non posso dire se ne sia felice nell’altro mondo, perché una volta che qualcuno se ne va, questo è. Ma c’è qualcosa che ho imparato da Iwata-san – “Quello che puoi fare adesso, fallo al massimo delle tue potenzialità“. Questa frase rimane molto importante per me.

Iwata è certamente rimasto, anche dopo la sua scomparsa, una figura molto importante per tutte le persone che lo hanno conosciuto e soprattutto per chi gli era molto vicino, come appunto Sakurai. Beh, secondo noi, se avesse potuto vederlo, sarebbe certamente stato molto contento di Super Smash Bros. Ultimate!