The-Witcher-3-Complete-Edition.jpg

The Witcher 3: i tempi di caricamento della versione Switch sono stati ridotti del 40% rispetto alle altre console

Alla Gamescom 2019 è stato finalmente mostrato in forma giocabile The Witcher 3: Wild Hunt Complete Edition per Nintendo Switch, il quale uscirà ufficialmente il 15 ottobre. Gli sviluppatori, parlando con Digital Foundry, hanno spiegato che il porting sulla console Nintendo ha richiesto un anno di lavoro e ovviamente si è dovuti scendere a dei compromessi grafici per far si che fosse giocabile, ma il titolo è rimasto intatto in tutti i suoi contenuti e anche aspetti “critici” sui quali si pensava ci sarebbero stati dei tagli, come ad esempio il numero di NPC, non sono invece stati toccati.

Qui di seguito potete osservare il titolo in azione in forma portatile grazie a IGN:

Il porting risulta sicuramente impressionante e fa piacere ora scoprire, grazie a Famitsu, che i tempi di caricamento della versione Switch sono stati ridotti del 40% rispetto alle altre console. Questo è certamente un aspetto molto importante per rendere il titolo più fruibile in forma portatile, infatti i caricamenti di The Witcher 3 sono sempre stati decisamente sostanziosi e avrebbero potuto risultare in un’esperienza un po’ macchinosa per quanto concerne la portabilità. A questo punto, quindi, non ci resta che attendere il 15 ottobre per lanciarsi a piene mani in questa grande avventura!