Digital Foundry loda il porting di Alien Isolation su Switch, qualità visiva superiore alla versione PS4!

I porting su Switch di titoli più o meno recenti si fanno sempre più numerosi e questo perché i publisher hanno oramai constatato l’incredibile successo a livello globale della console ibrida di casa Nintendo, per cui tutti vogliono provare ad avere una “fetta della torta”. Il supporto terze parti che Switch sta ricevendo è veramente sorprendente, soprattutto se confrontato con le ultime console della casa di Kyoto, ma non sempre le cose vanno per il verso giusto.

Ultimamente uno studio conosciuto come Feral Interactive, però, si sta facendo conoscere dalla fanbase Nintendo per l’eccelso lavoro che sta compiendo con i porting su Switch. Dopo aver lavorato alla versione Nintendo di GRID Autosport, con risultati a dir poco magnifici, Feral ha nuovamente “fatto il miracolo” con Alien Isolation. La versione Switch del gioco, infatti, è stata analizzata da Digital Foundry e il verdetto è decisamente sopra le aspettative: a parte qualche piccolo downgrade grafico rispetto alle versioni dell’attuale generazione, nel complesso la qualità dell’immagine è superiore su Switch rispetto a PS4!

Questo risultato è stato possibile grazie all’utilizzo di una più moderna forma di Anti Aliasing rispetto a quello delle versioni PS4 e Xbox One. Lo scotto da pagare è una risoluzione dinamica che all’occorrenza si riduce rispetto ai canonici 1080p (che comunque sono mantenuti per la maggior parte del tempo su TV).

Digital Foundry ha realizzato una lunga analisi di quasi 20 minuti che potete trovare qui di seguito:

Insomma, un porting veramente magnifico per un titolo che rimane assolutamente valido e da giocare per qualunque amante dell’horror!